RESEZIONE DI CISTI RENALI

DEFINIZIONE
Intervento laparoscopico retroperitoneale che consiste nel resecare formazioni cistiche renali.

INDICAZIONE
Le cisti renali che necessitano di intervento sono solo quelle di notevole dimensioni (> 8 cm) che creino danno al parenchima renale. La maggior parte delle cisti renali, essendo lesioni benigne, non necessitano di alcuna terapia, ma solo di un monitoraggio ecografico.

DESCRIZIONE DELLA TECNICA
Il paziente è in anestesia generale ed in posizione laterale. Nell’accesso retroperitoneale viene eseguita una prima incisione di circa due cm sul fianco. Per via smussa si procede a dissezione e alla creazione di uno spazio operativo. Altre due porte (incisione di cm 1) sono posizionate. Sotto controllo endoscopico viene repertata la cisti renale e si procede ad apertura con marsupializzazione.

DURATA DELL'INTERVENTO
E’ un intervento molto sempli8ce che necessita di circa 30 minuti.

COMPLICANZE
Abitualmente nessuna complicanza.

PERDITE EMATICHE
Assenti.

DECORSO POSTOPERATORIO
Dimisione dopo 48 ore. Ritorno alla normale attività lavorativa dopo una settimana.

CASISTICA PERSONALE
La esperienza personale è di numerose centinaia di interventi.